Associazione famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale

“La stesura di un Codice Etico costituisce una scelta cruciale nella vita di un’organizzazione. Esso affonda le sue radici negli elementi fondativi, nelle finalità, negli atti costitutivi e nelle regole statutarie e regolamentari. La scelta di adottare un Codice Etico è riconducibile all’esigenza di indirizzare l’intera compagine associativa verso comportamenti eticamente coerenti ancorati a principi di partecipazione, trasparenza, indipendenza, reciprocità e responsabilità sociale”.

Con questa premessa si apre il Codice Etico di Anffas Onlus, testo adottato dal Consiglio Direttivo Nazionale Anffas con delibera del 31 gennaio/ 1 febbraio 2014 ed approvato dall’Assemblea Nazionale del 7 e 8 giugno 2014. Il Codice è il frutto condiviso di un processo comune che ha come obiettivorendere l’intera Anffas sempre più adeguata all’importante ruolo che è chiamata quotidianamente a svolgere e coinvolge quindi anche tutti coloro che, a vario titolo, collaborano con Anffas per il perseguimento degli scopi sociali.

Il documento verte in particolare sulla trasparenza e sull’eticità che deve caratterizzare nitidamente i comportamenti dei singoli soggetti, all’interno ed all’esterno delle strutture associative, nella vita di ogni giorno ed ai vari livelli e nelle varie articolazioni.

Il testo è disponibile cliccando qui